<b>MOTOGP JAPAN</b> MOTEGI ARRIVA

MOTOGP JAPAN MOTEGI ARRIVA

La MotoGP arriva a Motogi per il GP del Giappone. E con due campionati in palio, in cui i piloti REV’IT! sono in lizza, siamo molto entusiasti di vedere cosa succederà.
10-17-2019
Sport

RIGUARDO IL CIRCUITO
TWIN RING MOTEGI

Dal suo nome, è una combinazione di un circuito ovale ed uno stradale nella stessa località: il circuito Twin Ring Motegi Circuit è stato originariamente realizzato come circuito di prova per la Honda nel 1997. Nel 1999 il circus della MotoGP ha fatto lì la sua prima apparizione, e dopo di essa è stato chiamato Gran Premio motociclistico del Pacifico prima di cambiare ancora nome in Gran Premio Giapponese, quando diventò l’unico circuito in calendario.

Alcune sezioni stop-and-go chiare sono intervallate da alcune curve fluide, con la combinazione decisiva delle curve 13 e 14 verso il traguardo. Nonostante sia la pista di casa di Honda, le Ducati hanno qui avuto successo durante gli anni, che dovrebbe essere una prospettiva grandiosa per Danilo nella gara di quest’anno.

Motegi ring
MotoGP Logo

Intro text


Iniziando dalla seconda fila in Thailandia, Danilo ha rotto una serie di posizioni in partenza impegnative solo per ritrovarsi in fondo, dopo aver guidato i primi giri con una mappa conservativa. Una volta che questa è stata sistemata, è riuscito a riprendere il ritmo, ma nonostante una buona intesa con la moto, la nona posizione era il miglior risultato che poteva ottenere alla pista Buriram. È giunta l’ora di sfondare ancora in questa pista, dove ha conquistato il podio nel 2017!

DANILOPETRUCCI

DUCATI FACTORY TEAM

RISULTATO IN THAILANDIA DI DANILO PETRUCCI: P9
POSIZIONE IN CAMPIONATO: P5


About this page

“Senza dubbio, oggi ho compiuto un po’ di progressi rispetto alle ultime gare, ma manchiamo ancora di qualcosa per ritornare alla grande e lottare per le prime cinque posizioni. Era già il mio obiettivo in questa gara, ma sfortunatamente durante i primi giri non riuscivo ad essere veloce abbastanza.

In seguito, anche se ho tenuto un buon ritmo, ero troppo lontano dal gruppo di piloti di fronte a me. Alla fine, abbiamo portato a casa alcuni punti ma non è stato il risultato che volevo: a Motegi, tra due settimane, la mia situazione dovrà cambiare”.

Petrucci at Motegi 1
Petrucci at Motegi 2
Petrucci at Motegi 3
Petrucci at Motegi 4
Petrucci at Motegi 5
MotoGP Logo

Intro text

Tempismo perfetto in Thailandia per Augusto Fernández, che è riuscito ad arrivare quarto dalla sesta posizione in griglia di partenza, tornando così al secondo posto in campionato, anche se ha fatto una piccola pausa lontano dalla testa. Bo Bendsneyder ha avuto una brutta pausa nelle qualifiche quando ha incontrato condizioni meteorologiche sfavorevoli, e ha avuto l’ennesimo caso di sfortuna nelle fasi iniziali della gara. Tuttavia, la raccolta di informazioni preziose insieme al suo nuovo compagno di squadra dovrebbe creare un’apertura positiva al GP di casa del telaio NTS.

AUGUSTOFERNANDEZ

PONS HP40

RISULTATO IN THAILANDIA DI AUGUSTO FERNÁNDEZ: P4
POSIZIONE IN CAMPIONATO: P2

“Beh, alla fine sono contento del quarto posto in Thailandia. Abbiamo ottenuto un buon risultato dopo un weekend difficile in cui abbiamo incontrato molti problemi, quindi il risultato è qualcosa di cui siamo contenti.

L’obiettivo principale era di restringere il divario in classifica con il leader del campionato e ci siamo riusciti. Ora siamo concentrati totalmente sul Giappone, e abbiamo ancora la stessa missione: arrivare davanti e ridurre il divario in classifica”.

BOBENDSNEYDER

NTS RW RACING GP

RISULTATO IN THAILANDIA DI BO BENDSNEYDER: P20
POSIZIONE IN CAMPIONATO: P25

“Ho fatto una buona partenza, ma nella seconda curva mi sono imbattuto in Di Giannantonio ed entrambi siamo finiti fuori pista. Sono rientrato solo in 30esima posizione. Sono riuscito a recuperare qualcosa, ma ero troppo lontano per i punti.

È chiaro che abbiamo qualche problema. Jesko indica che anche lui è annoiato dalle chiacchiere. Ora che ci sono anche notizie a riguardo, il team può focalizzarsi nel trovare soluzioni e questo è positivo”.

BENDSNEYDER at Motegi 1
BENDSNEYDER at Motegi 2
BENDSNEYDER at Motegi 3
FERNÁNDEZ at Motegi 4
FERNÁNDEZ at Motegi 5
Moto3 Logo

Con Lorenzo Dalla Porta che rappresenta REV’IT! nella classe Moto3, tutti gli occhi erano su di lui, e sicuramente non ha deluso. Ha condotto gran parte della gara, per mancare di poco la vittoria alla fine, vittoria che voleva dedicare a sua nonna che si è spenta recentemente. Sapendo che un grande risultato e l’estensione del suo vantaggio in campionato l’avrebbero resa orgogliosa, può comunque guardare indietro a un GP di successo in Thailandia. Desideriamo esprimere le nostre condoglianze alla famiglia Dalla Porta e siamo certi che la nonna di Lorenzo sarebbe orgogliosa di vedere suo nipote gareggiare in questa maniera.

LORENZODALLA PORTA

LEOPARD RACING

RISULTATO IN THAILANDIA DI LORENZO DALLA PORTA: P2
POSIZIONE IN CAMPIONATO: P1

About this page

“È stato un fine settimana difficile per me, perché mia nonna è deceduta… ho cercato di rimanere motivato e volevo vincere il GP di Thailandia per lei. Alla fine non ho vinto, ma ho dedicato il mio podio a mia nonna. È stato comunque un buon risultato per il campionato.

Sono riuscito a rimanere davanti e ho condotto la maggior parte dei giri, così sono rimasto un po’ deluso di essere arrivato secondo, ma per la classifica è un buon risultato. Abbiamo iniziato il Gran Premio del Giappone nella stessa maniera: abbiamo configurato la moto e abbiamo combattuto per la vittoria. Lo scorso anno ero in lizza per la vittoria fino alla fine e sono arrivato secondo, quindi quest’anno proveremo ad arrivare primi”.

Dalla Porta at Motegi 1
Dalla Porta at Motegi 2
Dalla Porta at Motegi 3
Dalla Porta at Motegi 4
Dalla Porta at Motegi 5

Intro text

Highlights

Our Riders

I NOSTRI PILOTI
CONDIVIDONO LA FILOSOFIA REV’IT!

Come azienda, siamo famosi per scuotere l’ordine prestabilito. Sfidare lo status quo è nel nostro DNA, e i nostri piloti lo riflettono; ognuno di loro ha intrapreso strade differenti per divenire un pilota professionista.

Permetteteci di darvi un piccolo sguardo nella nostra classe del 2019.

STAY UPDATED

REVIT_RACING


Make sure to keep an eye out for our REV’IT! riders' first-hand review after the Japanese GP, right here on this page. To stay up-to-date during the weekend with the performance of all our REV’IT! riders, follow us on Instagram.

#REVITJAPANESEGP

Intro text

About this page